VALLE D’AOSTA: I SUOI CASTELLI E IL MONTE BIANCO

Luglio 24, 2008

VALLE D’AOSTA: I SUOI CASTELLI E IL MONTE BIANCO

Sabato e domenica, 24/25 maggio 2008

Per quest’anno abbiamo scelto un nuovo versante per il nostro viaggio alla scoperta dell’Italia: l’estremo nord-ovest. Il nostro programma ha unito la conoscenza della valle d’Aosta con i suoi castelli, con le sue case in pietra e i suoi tetti lastricati alla magnificenza del ghiacciaio del Monte Bianco.

Active Image

 

All’arrivo in valle, dopo un viaggio tranquillo e gratificato da caramelle e biscottini di Marinella, il primo contatto è stato il castello di Issogne, elegante e raffinata dimora signorile della fine del Quattrocento. Da ricordare le sale affrescate, le pittura del porticato rappresentate da scene di vita quotidiana (botteghe con il banco del macellaio, del sarto, dell’ortolano) e il pozzo sormontato da un melograno in bronzo, simbolo della vita. Per il pranzo, vista l’inclemenza del tempo, siamo andati in un ristorante ai piedi del castello di Fenìs: così abbiamo avuto l’occasione di ammirare questo maniero che sembra proprio un castello delle fiabe. Nel pomeriggio, visita guidata della città di Aosta; la sua parte romana ci ha affascinato: il ponte romano (dimesso dopo una grande alluvione in seguito alla quale il fiume è stato deviato), l’arco di Augusto, il teatro con cavea e gradinate, le gigantesche porte in pietra locale e marmi. Tutto il centro pedonale, con le sue viuzze ricche di atmosfera, era percorso da bande musicali provenienti da ogni parte della Valle, riunitesi per un manifestazione. Molto buona la cena in hotel ma la serata è stata un po’ rovinata dalla pioggia: pochi sono usciti a zonzo!

Active Image

 

La domenica, preoccupati per il brutto tempo, gli organizzatori “non sapevano che ghiacci pigliare” incerti se portare gli amici fra le nebbie del monte Bianco, ma, ferrei nel programma “o Monte Bianco o niente!!” via verso Courmayeur, delizioso paese di vacanze sciistiche o estive. Quasi tutti abbiamo preso la funivia e raggiunto il primo tratto fino a circa 2300m. Calpestando la neve, abbiamo trovata un nitida impronta di orso, le fatte di lepre e tra una foto ricordo ed un’altra, alcuni sprazzi di luce fra la cortina di nebbia ci hanno ricompensato e ci hanno fatto vedere il ghiacciaio. Dopo un succulento pranzo a base di specialità valdostane, via verso il castello di Sarre, dimora dei Savoia fino a pochi decessi fa e particolare per una ricca raccolta di fotografie della famiglia sabauda. Durante il viaggio di ritorno, lungo le risaie del Piemonte, siamo stati accompagnati da pioggia fortissima che ci era stata risparmiata durante la giornata… Sul nostro lago splendeva la luna.

Minisa e Marinella

Ultimi Articoli

Ecco gli ultimi articoli del nostro Archivio, scopri il Gruppo Micologico Don Porta.

Escursione micologica a Ronzo Chienis e pranzo sociale. Domenica 16 ottobre 2022

Escursione micologica con pranzo sociale a Ronzo Chienis in Val di Gresta Domenica 16 ottobre 2022 Il 16 ottobre 2022 il nostro Gruppo ha fatto

45° Mostra micologica. Sab.08 e Dom. 09 ottobre

46°MOSTRA  MICOLOGICA a RIVA del GARDA Sabato 08 e domenica 09 ottobre 2022 Nonostante le previsioni che indicavano una scarsità di fungh

Escursione micologica a Lavarone e visita al drago di Magrè. Giovedi 06 ottobre 2022

GITA MICOLOGICA A LAVARONE E VISITA AL DRAGO DI MAGRE’ Giovedì 06 ottobre 2022 Di buon mattino siamo partiti alla volta di Lavarone e,giu

Escursione micologica alle Regole di Castelfondo. Giovedi 22 settembre 2022

Uscita micologica alle REGOLE DI CASTELFONDO Giovedi 22 settembre 2022 Quest’anno è stato difficoltoso trovare un pullman di 20 posti ed abbiamo

Uscita micologica a Tremalzo Domenica 11 settembre 2022

Uscita micologica a Tremalzo Domenica 11 settembre 2022 Ci  siamo ritrovati puntuali alle 7.30 nel piazzale antistante la nostra sede. Da q

Escursione nel Parco Naturale di Paneveggio. MalgaVallazza, Lago Juribrutto e Rifugio Laresei. 31 luglio 2022.

Escursione a passo Valles e laghi di Juribrutto Domenica 31 luglio 2022 Dopo il mattiniero viaggio in bus da Riva , arrivati a pochi km da Passo

Escursione al Lago di Vernago , Maso Finail. Domenica 19 giugno 2022

 Escursione al Lago di Vernago e salita a Maso Finail Domenica 19 giugno 2022 Partenza, con un buon numero di partecipanti, verso la val Ven

Escursione da Ferrara di monte Baldo a malga Orsa con salita finale alla Madonna della Corona. Sabato 7 Maggio 2022

Sabato 07 maggio 2022 Originale per la sua diversità, la gita proposta al Direttivo ad inizio d’anno da Valerio Sartori, e poi guidata da Gi

CAMMINATA SUL “ SENTIERO DEI M0LINEI” Domenica 10 aprile 2022

ANELLO : LAGO BAGATTOLI-PIETRAMURATA-CENTRALE DI FIES-BAGATTOLI Domenica 10 aprile 2022 Ci siamo trovati coi mezzi propri, al lago Bagattoli

Gita a Candelo, Parco Villa Pallavicino, lago di Mergozzo. Sab.-Dom. Sab. – Dom. 21/2 maggio 2022e ferrovia val Vigezzo.

Il ricetto (= rifugio) è un borgo medievale circondato da mura, situato a nord ovest del paese e molto curato con mercatini di artigianato.

Mettiamoci in contatto

Il Gruppo Micologico e protezione flora alpina don Pietro Porta fondato nell'anno 1967 ha svolto in modo continuativo la propria attività organizzando escursioni micologiche e botaniche prevalentemente in Regione Trentino- Alto Adige, viaggi di 2/3 giorni all'estero ed in Italia.

SCOPRI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

Scopri gli altri articoli del Gruppo Micologico Don porta sul nostro blog, le nostre gite, le mostre e tanto altro!