Pochi di Salorno 2019

Maggio 19, 2019

Pochi di Salorno 2019

DA LAGHETTI A POCHI DI SALORNO.

Domenica 7 aprile 2019


Dopo il lungo letargo invernale in cui abbiamo lasciato a riposo i nostri zaini e scarponi, è finalmente arrivata la prima domenica di aprile e ci siamo subito ripresi di buona lena e rimessi in moto con la speranza di rinnovare emozioni naturalistiche durante tutte le nostre prossime escursioni.

Pur se non molto numerosi, siamo partiti da Riva e in poco meno di due ore eravamo già arrivati nel punto di partenza della scampagnata, Laghetti di Salorno. Scesi dal mezzo e ristorati da un buon espresso nei bar della zona, ci siamo incamminati a gruppetti su un leggero sentiero collinare fra prati e vigneti che a sud/est meravigliosamente incorniciano la chiusa di Salorno nella bassa Atesina.

Il tempo clemente per tutto il giorno, ci ha permesso di godere della salubrità dei boschi attraversati e della visione del magnifico paesaggio collinare sottostante.

 

 

Il sentiero parte da un antico ospizio. Risalita la valle del Rio Lauco ed attraversato nel bosco un antico ponte romano, verso le ore dodici siamo giunti al paesino di Pochi di Salorno, ove in un ristorante del luogo ci attendeva un pranzo alla carta che presentava sul menù svariate prelibatezze di ricette locali che inevitabilmente abbiamo consumato, a prezzo modicissimo.

Ben sazi, siamo quindi usciti e nel primo pomeriggio abbiamo ripreso insieme la via del ritorno. Già dopo la prima mezzora di cammino molti di noi si sono soffermati, con grande sorpresa, a filmare e fotografare le circa duecento opere scultoree sparse in maniera casuale nei prati e nel faggeto di circa un ettaro, al di sotto del paese. Le figure presenti sono di varie forme e dimensioni oltreché di materiali diversi (bronzo, marmo, legno) e sono qui posate fin da prima degli anni novanta dall’artista bolzanina Sieglinde Tatz Borgogno.


Scesi a valle, attraversato il paese di Salorno con i suoi bei palazzi, prendiamo il “sentiero delle visioni” che in 20 minuti ci porta, con ripidi tornanti scoscesi, all’ingresso, con bel portale, di Castel Haderburg, uno dei più suggestivi dell’arco alpino.

 

 

Alcuni di noi vi sono giunti con il fiato in gola; la soddisfazione è stata tanta per coloro che mi hanno accompagnato, concludendo così al meglio, con le foto scattate fra le rovine del maniero, la prima gita di stagione.

Edoardo e Rosa

Ultimi Articoli

Ecco gli ultimi articoli del nostro Archivio, scopri il Gruppo Micologico Don Porta.

Escursione micologica a Passo Tremalzo Martedi19 settembre 2023

Escursione micologica a Tremalzo Martedi 19 settembre 2023 Come da programma ci si è ritrovati in sede per raggiungere il Passo di Tremalzo, locali

Escursione micologica alle Regole di Castelfondo giovedì 07 settembre 2023

ESCURSIONE MICOLOGICA ALLE REGOLE DI CASTELFONDO – Giovedi 07 settembre 2023 Vista la scarsa adesione alla prevista escursione micologica alle Reg

Escursione naturalistica sul Monte Baldo

Escursione Naturalistica sul Monte Baldo Domenica 20 agosto 2023 Il giorno 20 agosto, il Gruppo Micologico ha organizzato un’ escursione naturalis

Trekking da passo Rolle, Baita Cervino con salita al Cristo Pensante 6 agosto 2023

Il giorno 6 agosto un buon numero di persone ha preso parte a una delle più classiche escursioni nel parco naturale delle Pale di San Martino: il trekkin

Alla riscoperta della Val Genova Domenica 09 luglio 2023

Escursione alla “Riscoperta della Val Genova” Domenica 09 luglio 2023 E’ difficile immaginare un percorso che sia più suggestivo al pari del

Escursione al lago di Nambino- Domenica 11 giugno 2023

Gita al lago di Nambino DOMENICA 16 GIUGNO A distanza di circa un mese dalla gita culturale del nostro gruppo in Romagna, andata benissimo,

Viaggio a Comacchio, navigazione sul Po, Ravenna ed i suoi mosaici. sab.13/dom. 14maggio 2023

Comacchio, navigazione sul Po e Ravenna ed i suoi mosaici Sabato 13 maggio il Gruppo Micologico è partito per Comacchio, in provincia di Ferrara. Il t

Escursione micologica a Ronzo Chienis e pranzo sociale. Domenica 16 ottobre 2022

Escursione micologica con pranzo sociale a Ronzo Chienis in Val di Gresta Domenica 16 ottobre 2022 Il 16 ottobre 2022 il nostro Gruppo ha fatto

45° Mostra micologica. Sab.08 e Dom. 09 ottobre

46°MOSTRA  MICOLOGICA a RIVA del GARDA Sabato 08 e domenica 09 ottobre 2022 Nonostante le previsioni che indicavano una scarsità di fungh

Escursione micologica a Lavarone e visita al drago di Magrè. Giovedi 06 ottobre 2022

GITA MICOLOGICA A LAVARONE E VISITA AL DRAGO DI MAGRE’ Giovedì 06 ottobre 2022 Di buon mattino siamo partiti alla volta di Lavarone e,giu

Mettiamoci in contatto

Il Gruppo Micologico e protezione flora alpina don Pietro Porta fondato nell'anno 1967 ha svolto in modo continuativo la propria attività organizzando escursioni micologiche e botaniche prevalentemente in Regione Trentino- Alto Adige, viaggi di 2/3 giorni all'estero ed in Italia.

SCOPRI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

Scopri gli altri articoli del Gruppo Micologico Don porta sul nostro blog, le nostre gite, le mostre e tanto altro!