Odle Gardenesi 2013

Agosto 29, 2013

Odle Gardenesi 2013

ODLE GARDENESI E BRUNICO

Domenica 25 agosto 2013

Nonostante la giornata d’agosto si mostrasse fin dal primo mattino nuvolosa e grigia, siamo partiti numerosi per la nostra meta della gita in Alta Gardena, nel parco naturale delle Odle.
Durante il viaggio, visto comunque il perdurare del maltempo, si è deciso di accorciare il percorso preventivato sulla carta, evitando cosi il tratto più impegnativo dei sentieri da farsi in quota.
Pertanto arrivati verso le 9,30 a Selva Gardena, dopo una visita del paese e shopping sotto una leggera pioggerellina, siamo saliti per comodo sentiero dapprima a malga e baita Juonc a quota 1905, dove alcuni di noi si sono fermati; altri di noi, dopo aver ripreso fiato, tra splendide abetaie ci siamo incamminati verso il rinomato “rifugio Firenze” a m. 2040, gestito da molti anni dalla famiglia Perathoner del luogo.

 

Consumato il pranzo, e visto il perdurare dell’insistente pioggia, siamo discesi a valle in ordine sparso, e ripreso poi il pullman, in breve siamo arrivati a Passo Gardena, di qui di nuovo la discesa verso Colfosco e Corvara in alta val Badia, con arrivo e sosta a Brunico per la visita al centro storico e  al Museo della montagna “Ripa” situato all’interno del Castello cittadino, e voluto e gestito da molti anni dallo scalatore Rainold Messner: il museo è pieno di reperti che lo stesso alpinista tra gli anni ’70 e ’90 ha recuperato nelle zona di montagna da Lui frequentate nel mondo.

EDOARDO

Svegli con l’entusiasmo di sempre, nonostante le previsioni meteo non fossero per niente incoraggianti, partiamo di buon mattino alla volta della Val Gardena.
Giunti in Alto Adige, ci sorprende una fitta pioggia che ci costringe ad apportare alcune modifiche al programma. Ci fermiamo, quindi, per una breve sosta a Selva Gardena dove, oltre a poter respirare una freschissima aria e assaporarci il paesaggio alpino, assistiamo ad un coloratissimo raduno di fiat cinquecento facendo, così, un salto nel passato.
Poi, improvvisamente, il sole torna a farsi spazio tra le nuvole. Decidiamo, quindi, di incamminarci in un verdissimo bosco di abeti, pini e larici e dopo circa mezz’ora raggiungiamo una malga dove qualcuno di noi decide di fermarsi per il pranzo. Altri più temerari decidono, invece, di allungare il percorso raggiungendo in 50 min il Rifugio Firenze.

L’aria si fa sempre più fredda e un’intesa pioggia ci accompagna nel ritorno verso il pullman; ma la magia di questo posto ed un piccolo cerbiatto che ci attraversa la strada ripagano ogni nostra fatica.
Peccato, però, che neri nuvoloni ci nascondono le magnifiche Odle Gardenesi.
Sulla strada del ritorno passiamo dal Passo Gardena e percorriamo la Val Badia per assaporare, ancora un po’, il meraviglioso panorama dolomitico del Sassolungo, Sella, Odle.
Ultima tappa del nostro viaggio è la cittadina di Brunico dove ci prendiamo, finalmente, del tempo per una merenda e chi vuole può anche visitare il Museo della Montagna di Messner, o passeggiare per il tranquillo centro storico.

 

 

Ecco, però, che è già giunta l’ora di tornare a casa; un po’ tristi per questa ennesima gita già finita, ma pienamente soddisfatti di questa giornata! È si, il tempo, anche questa volta, non è riuscito a rovinare la nostra voglia di stare insieme in montagna.!

Deborah

Ultimi Articoli

Ecco gli ultimi articoli del nostro Archivio, scopri il Gruppo Micologico Don Porta.

Escursione da Ferrara di monte Baldo a malga Orsa con salita finale alla Madonna della Corona. Sabato 7 Maggio 2022

Sabato 07 maggio 2022 Originale per la sua diversità, la gita proposta al Direttivo ad inizio d’anno da Valerio Sartori, e poi guidata da Gi

CAMMINATA SUL “ SENTIERO DEI M0LINEI” Domenica 10 aprile 2022

ANELLO : LAGO BAGATTOLI-PIETRAMURATA-CENTRALE DI FIES-BAGATTOLI Domenica 10 aprile 2022 Ci siamo trovati coi mezzi propri, al lago Bagattoli

ESCURSIONE MICOLOGICA ALLE REGOLE DI CASTELFONDO

Giovedì 23 settembre 2021 Siamo partiti di buon ora per la val di Non con un piccolo bus di soli 20 posti a causa di un difficoltoso passaggio nel pae

ESCURSIONE A BELLAMONTE E A MALGA BOCCHE 31 AGOSTO 2021

 Escursione sul Lusia nel  luogo detto del “Giro d’Ali”.  Martedi 31 agosto 2021 In orario come nostro solito, siamo partiti in

45^ MOSTRA MICOLOGICA 2021

Sab. / Dom- 02/03 ottobre 2021 Mai come quest’anno c’è stata penuria di funghi ovunque per la calura e la siccità dell’estate, tanto che molti

Escursione al Giogo di Meltina Giovedi 22 luglio 2021

ESCURSIONE AL GIOGO DI MELTINA  Giovedì 22 luglio Tutti sul bus, in regola con le mascherine, per la nostra prima uscita dell’anno con meta

Escursione micologica alle Regole di Castelfondo 24/09/2020

Quest’anno come già tutti sappiamo la presenza in campo nazionale e mondiale del Covid 19. ha imposto prima con decreti statali, ed a seguire con provve

Escursione micologica in val di rabbi 15/09/2020

Partiti di mattina presto una ventina di irriducibili micologi, salgono sul pulmino della Sarcatour alla volta della destinazione stabilita. La

Micologica Passo Lavaze’- venerdi 04 settembre 2020

Dopo aver ripreso l’attività momentaneamente sospesa per l’epidemia Covid con l’escursione a passo Sella, abbiamo iniziato la serie delle gite micol

Alba di Canazei – Cima su l’Aut Domenica 13 settembre 2020

La giornata settembrina si presenta serenissima a Riva del Garda e così, partiti di buon’ora, siamo arrivati, dopo l’abituale sosta ‘di servizio’,

Mettiamoci in contatto

Il Gruppo Micologico e protezione flora alpina don Pietro Porta fondato nell'anno 1967 ha svolto in modo continuativo la propria attività organizzando escursioni micologiche e botaniche prevalentemente in Regione Trentino- Alto Adige, viaggi di 2/3 giorni all'estero ed in Italia.

SCOPRI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

Scopri gli altri articoli del Gruppo Micologico Don porta sul nostro blog, le nostre gite, le mostre e tanto altro!