Escursione alle torbiere del Sebino ed al Lago D’Iseo

Maggio 20, 2024

Escursione alle torbiere del Sebino ed al Lago D’Iseo

Escursione alle torbiere del Sebino e al lago D’Iseo

Sabato 04 maggio 2024

Siamo partiti da Riva/Arco di buon mattino, alla volta della Lombardia, con un piccolo pullman per venti persone, per Brescia, torbiere del Sebino; all’arrivo eravamo attesi da una guida molto preparata che ci ha illustrato, lungo tutto il nostro percorso, prima la Riserva Naturale delle Torbiere e poi il Monastero di S. Pietro in Lamosa.Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino.

Luogo oggi incontaminato dove, in un primo tempo, l’opera dell’uomo, mediante gli scavi della torba, ha contribuito a modificare l’aspetto del paesaggio e, in un periodo successivo, la natura ha potuto esprimersi più liberamente. La formazione della palude ha consentito l’instaurarsi di specie autoctone di uccelli, il cui canto polifonico, a volte dissonante, ci ha accompagnati per tutto il percorso. Il cammino, lungo un sentiero immerso nel verde, è risultato avventuroso e un po’ accidentato, grazie alla presenza di alcune grandi pozzanghere lasciate dalle ultime piogge.

Proseguendo, abbiamo potuto godere la visione di macchie gialle di iris selvatici che sbucavano dall’acqua, sul margine paludoso, e delle prime rose di maggio che facevano capolino dai cespugli. Un simpatico coniglietto ha attraversato il sentiero e ci ha preceduti saltellando per un po’, finché è scomparso nella vegetazione. I più temerari del gruppo avrebbero voluto andare oltre, e completare l’anello intorno allo specchio d’acqua, per attraversare la parte centrale che, a detta della nostra guida, è la più bella, ma non c’era tempo: il monastero chiude alle 12 e siamo tornati sui nostri passi per arrivare a visitarlo con calma.

L’ambiente delle Torbiere del Sebino è di grande valore paesaggisitico e naturalistico. L’area è particolarmente importante per l’avifauna. Nel sito esistono: l’airone rosso, il falco di palude, la garzetta, la salciaiola, il cigno reale, il cormorano e il germano reale. Un’altra presenza è quella delle libellule; la riserva ospita quasi 30 specie di questi affascinanti insetti che svolazzano leggeri sulle acque delle torbiere. Queste vantano, al loro interno, anche una ricca ittiofauna, sebbene non visibile a causa della mancanza di trasparenza.

Visita al Monastero di S.Pietro in Lamosa.

Il complesso si trova nel cuore della Franciacorta, immerso nella tranquillità della natura. E’ costituito dalla chiesa, a cui si affianca la sala dei disciplini con il chiostro.

Di fronte si trova invece la cappella funeraria.Edificato in origine come chiesa privata, il cenobio venne donato nel 1083 all’ordine Cluniacense – dedito alla vita monastica – fondato nel 910 a Cluny (Borgogna).I padri portarono un piccolo patrimonio artistico, culturale e spirituale del celebre ordine benedettino a cui appartenevano. La chiesa di S. Pietro è un gioiello medioevale di arte, storia e architettura, per secoli punto di riferimento del fermento cristiano. L’interno è ricco di affreschi del XVI secolo, tra cui alcuni episodi della vita di Gesù di autore ignoto.

Ultima tappa a Monte Isola.

In seguito ci siamo trasferiti con il battello a Monte Isola, definita la perla del lago d’Iseo per le sue caratteristiche uniche.

La lunghezza del perimetro è di 9,4 Km e s’innalza fino a 600 metri di quota. E’ l’isola abitata più grande dei laghi europei ed è suddivisa in 11 pittoresche frazioni. Borghi abbracciati dai monti che si specchiano nelle azzurre acque del lago.Lì abbiamo potuto gustare prodotti tipici di ottima qualità, inclusi piatti a base di pesce.

Al termine una passeggiata lungo il lago, per ammirare i panorami collinari immersi nella natura e nella quiete.

Un grazie di cuore a chi ha organizzato una così piacevole gita

Paola Prati e Paola Zendri

Ultimi Articoli

Ecco gli ultimi articoli del nostro Archivio, scopri il Gruppo Micologico Don Porta.

Escursione alle torbiere del Sebino ed al Lago D’Iseo

Escursione alle torbiere del Sebino e al lago D’Iseo Sabato 04 maggio 2024 Siamo partiti da Riva/Arco di buon mattino, alla volta della Lombar

Escursione a Bondo (Sella giudicarie), Madonna del Lares, Fiavè.

Escursione a Bondo ( Sella Giudicarie) , Madonna del Lares, Fiavè Sabato 13 aprile 2024 Abbiamo potuto compiere, con l’aiuto del bel tempo, l

Visita all’esposizione “Artigiano In Fiera” martedi’ 5 dicembre 2023

Partenza di buon’ora per giungere in Fiera presto onde evitare il flusso di coloro che si dirigono a Milano per lavoro. Sosta per la pausa caffè e si r

Escursione micologica a Passo Tremalzo Martedi19 settembre 2023

Escursione micologica a Tremalzo Martedi 19 settembre 2023 Come da programma ci si è ritrovati in sede per raggiungere il Passo di Tremalzo, locali

Escursione micologica alle Regole di Castelfondo giovedì 07 settembre 2023

ESCURSIONE MICOLOGICA ALLE REGOLE DI CASTELFONDO – Giovedi 07 settembre 2023 Vista la scarsa adesione alla prevista escursione micologica alle Reg

Escursione naturalistica sul Monte Baldo

Escursione Naturalistica sul Monte Baldo Domenica 20 agosto 2023 Il giorno 20 agosto, il Gruppo Micologico ha organizzato un’ escursione naturalis

Trekking da passo Rolle, Baita Cervino con salita al Cristo Pensante 6 agosto 2023

Il giorno 6 agosto un buon numero di persone ha preso parte a una delle più classiche escursioni nel parco naturale delle Pale di San Martino: il trekkin

Alla riscoperta della Val Genova Domenica 09 luglio 2023

Escursione alla “Riscoperta della Val Genova” Domenica 09 luglio 2023 E’ difficile immaginare un percorso che sia più suggestivo al pari del

Escursione al lago di Nambino- Domenica 11 giugno 2023

Gita al lago di Nambino DOMENICA 16 GIUGNO A distanza di circa un mese dalla gita culturale del nostro gruppo in Romagna, andata benissimo,

Viaggio a Comacchio, navigazione sul Po, Ravenna ed i suoi mosaici. sab.13/dom. 14maggio 2023

Comacchio, navigazione sul Po e Ravenna ed i suoi mosaici Sabato 13 maggio il Gruppo Micologico è partito per Comacchio, in provincia di Ferrara. Il t

Mettiamoci in contatto

Il Gruppo Micologico e protezione flora alpina don Pietro Porta fondato nell'anno 1967 ha svolto in modo continuativo la propria attività organizzando escursioni micologiche e botaniche prevalentemente in Regione Trentino- Alto Adige, viaggi di 2/3 giorni all'estero ed in Italia.

SCOPRI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

Scopri gli altri articoli del Gruppo Micologico Don porta sul nostro blog, le nostre gite, le mostre e tanto altro!